Novità

Come illuminare la propria casa

Come illuminare la propria casa

La scelta della luce nella vostra abitazione serve a valorizzare gli spazi e a creare atmosfera.

La decisione dei punti luce cambia in base alle esigenze e alle attività da svolgere.

Cucina

In cucina deve essere buona la luce sia sul piano cottura e quello di lavoro, bisogna valutare i materiali che con i vapori potrebbero danneggiarsi.

Sala da pranzo

Passando alla sala da pranzo la luce deve essere diretta sul tavolo ma non deve essere troppo forte e la calata non deve essere troppo bassa rispetto al soffitto così da creare un ambiente confortevole. Viene privilegiata una luce naturale così da non stancare la vista e non alterarei colori.

Zona TV

Per la zona TV si predilige una luce soft che non rifletta sullo schermo.

Camera da letto

Nella camera da letto la luce deve essere diffusa, mentre per l’armadio dove ci specchiamo deve essere decisa. Per i comodini preferire una luce a fascio così da non disturbare chi vi sta vicino.

Cameretta dei bambini

Nelle camere dei bambini bisogna usare lampade solide o lampade soft in caso di risveglio notturno. Le scrivanie devono essere illuminate senza cercare riflesso sullo schermo, quindi è preferibile una luce da tavolo orientabile.

Bagno

Per il bagno la maggiore illuminazione è rivolta allo specchio con luce frontale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *